Ricette e panini da tostare, ideali per il tostapane: recensioni, offerte, migliori prodotti del 2019

I toast ci vengono in aiuto quando abbiamo poco tempo per cucinare e dobbiamo preparare un pasto al volo. Il tostapane è, infatti, un valido alleato al termine di una lunga e dura giornata di lavoro quando il desiderio di mettersi ai fornelli svanisce del tutto. Ma non solo. Il toast rappresenta anche uno dei principali alimenti per una buona colazione.

Seppure sia vero che l’utilizzo del tostapane richieda pochi minuti, c’è anche da dire che c’è differenza tra toast e toast. Di ricette particolari ed originali ce ne sono tantissime e di tutti i tipi: dal salato al dolce. A condizionare la buona riuscita del prodotto sono, però, il pane e la farcitura. Occhi agli ingredienti, devono essere sempre di qualità affinché il risultato non sia deludente!

Il pane

Il pane è uno dei “protagonisti” quando si decide di preparare un toast. La scelta solitamente è tra le fettine di pancarré e il pane in cassetta. Quest’ultimo è più soffice e mantiene la stessa fragranza anche al termine della tostatura. E’ possibile, naturalmente, usare anche altre tipologie di pane; l’unico aspetto a cui fare attenzione è che le fette non siano troppo doppie. Inoltre verificate pure che la crosta non sia molto dura.

Con il tostapane è possibile anche preparare pizze, focacce e bagels. E’ sempre il caso, però, di non esagerare con gli ingredienti con cui farcire il nostro pasto.

Ma ora passiamo pure alla preparazione del nostro toast. Le fettine di pane o di pancarré vanno riscaldate per entrambi i lati. La doratura deve essere omogenea!

Gli ingredienti

Il toast classico, noto ormai in tutto il mondo, è quello preparato con prosciutto cotto e formaggio. Comprate un prosciutto di qualità e che non sia troppo grasso. Le fettine di prosciutto vanno solitamente messe tra due fettine di formaggio.

La maggior parte delle persone compra la sottiletta per preparare un toast. Si tratta di un formaggio adatto perché filante. Tra gli altri formaggi da prendere in considerazione c’è sicuramente pure la fontina che ha un sapore ancora più forte.

Il ripieno classico è quello con prosciutto cotto e formaggio ma questi due ingredienti non sono l’unica farcitura di un gustoso toast. Potete anche usare pomodori, affettati vari o addirittura sbizzarrirvi con ingredienti dolci: crema di nocciola, burro d’arachidi, miele.

I tempi di cottura

Per una buona riuscita di un toast, oltre alla qualità degli ingredienti e agli strati, occorre rispettare i tempi di cottura. Una volta preparato il nostro toast con pane, prosciutto cotto e formaggio, dobbiamo inserirlo nel tostapane o poggiarlo sulla tostiera. C’è anche chi utilizza una padella antiaderente ma il risultato è senza dubbio differente e superiore quando si usa il tostapane.

Soprattutto negli ultimi anni la preparazione dei toast ha ottenuto un forte riscontro tra i golosi. Di seguito vi proporremo le ricette più gustose per toast sia salati che dolci. Insomma siete pronti a conoscere i segreti per preparare il toast dei vostri sogni?

Le ricette per pranzo o cena

  • Uno dei toast più gustosi è quello che prevede l’utilizzo di prosciutto cotto, una fetta di pomodoro, una foglia di lattuga e una fettina di formaggio. Un pasto semplice e veloce da preparare. Immaginiamo di voler fare un paio di toast per due persone. Gli ingredienti che occorrono sono: 200 grammi di prosciutto cotto, 8 fette di pancarré, una confezione di formaggio a fette, una lattuga e 2 pomodori maturi. Prima si tosta il pancarré, poi una volta che le fettine sono ben dorate si aggiunge la farcitura. Create gli strati e assaggiate la vostra deliziosa creazione.
  • Potrebbe essere una buona soluzione per festeggiare la festa degli innamorati o anche un anniversario. Questo toast è all’insegna dell’amore. La ricetta è semplice, ecco cosa ci occorre: due fette di pancarré. due fette di mozzarella, due noci di burro al tartufo e un uovo. Prendiamo un utensile coppapasta a forma di cuore e usiamola, bucando una sola fettina di pancarré. Intanto prendiamo una padella e facciamo sciogliere le due noci di burro al tartufo. Prendiamo poi l’uovo, versiamolo sulla fetta su cui abbiamo creato la forma del cuore e facciamo cuocere il tutto per tre minuti in una padella. L’altra fettina di pancarré, che abbiamo tostato, va usata per adagiarvi sopra la mozzarella. Con una paletta, intanto, solleviamo l’uovo cotto e la fetta a forma di cuore e la appoggiamo sulla seconda fetta. Buon appetito!
  • Se avete voglia di preparare un pasto più completo e ricco, vi sveliamo una nuova ricetta che potrete condividere in famiglia o con gli amici. Gli ingredienti che vi occorrono sono: 250 grammi di mozzarella, 6 gambi di sedano, 2 cipolle rosse di Tropea, 4 rametti di prezzemolo fresco, dragoncello fresco, 60 grammi di petto di pollo tagliato a pezzetti, un succo di un limone, 12 fette di pancarré, sale, pepe e 4 foglie di lattuga. La prima cosa fare è quella di lavare e tagliare i tre gambi di sedano e una cipolla. Fate dei pezzi grandi. Poi prendete una pentola e versate un cucchiaio di olio extravergine; aggiungete pure due mestoli di acqua, il prezzemolo, sale e pepe. Fate bollire l’acqua. A questo punto prendete il petto di pollo, tagliato a pezzetti, e aggiungetelo nella pentola. Abbassate la fiamme e lasciare cuocere il tutto per una ventina di minuti. Terminati i 20 minuti, spegnete la fiamme e lasciate che il composto si raffreddi. Intanto dedicatevi a tagliare gli altri 3 gambi di sedano, la cipolla rossa, il drangoncello. Usate il succo di limone per condirli. Aggiungete il petto di pollo e mescolate per bene. Prendiamo l’intera preparazione e mettiamo in frigo. Meglio se per coprire il tutto usando una pellicola alimentare. Passiamo ora alla mozzarella che taglieremo a fette. E’ giunto il momento di preparare il nostro toast extra large: facciamo tostare le fette di pane. Su una mettiamo un cucchiaio di insalata di pollo, sull’altra appoggiamo la mozzarella, il pomodoro e una foglia di lattuga. Gli ingredienti sono sufficienti per preparare quattro sandwich.

Un toast dolce a colazione o a merenda

Finora abbiamo visto come preparare deliziosi toast per un pranzo o una cena all’insegna della praticità. Ora passiamo ad assaporare un toast dolce, un alimento ideale per la nostra colazione. Cosa c’è di più buono di un toast con burro di arachidi e banane? Questo pasto è ottimo da servire anche per merenda. Uno spuntino nutriente ma anche saporito. Quello che ci occorre per preparare questo piatto sono 4 fette di pane da tostare o pancarré, 4 cucchiai di burro d’arachidi e 2 banane.

Il burro di arachidi è una crema molto utilizzata soprattutto negli Stati Uniti d’America: viene spalmata sulle fettine di pane tostato o viene usato all’interno delle insalate. Può anche essere preparato a casa se si vuole evitare di acquistare prodotti già confezionati come quelli presenti nei nostri supermercati. Le banane invece sono tra i frutti più gettonati per la loro carica energetica. Sono ricchi di magnesio, potassio e di vitamine. La banana è un frutto che viene consigliato soprattutto a chi pratica sport. Non ci dilungheremo naturalmente sulle proprietà nutritive degli ingredienti ma è giusto fornirvi  qualche indicazione.

La ricetta che stiamo per preparare è semplice e prevede 15 minuti come tempo di preparazione. La tostatura durerà meno di 5 minuti. Facciamo tostare le fettine di pane nel tostapane. Una volta pronte, spalmiamo su di essere il burro di arachidi. Deve essere uno strato leggero. A questo punto sbucciamo le banane e le tagliamo a fettine per poi adagiarle sul pane. Il vostro toast dolce è pronto per essere servito. Buono, vero?

Toast o…caprese?

Vi proponiamo ora un’ultima ricetta perché siamo certi che ormai siete pronti ad utilizzare il vostro tostapane come veri e propri chef. Proviamo questa volta a preparare un toast che abbia il sapore di una caprese. Gli ingredienti che ci serviranno per preparare questo toast e far leccare i baffi ai nostri invitati sono: 8 fette di pane per toast, mozzarella, 2 pomodori ramati, olio extra vergine d’oliva, basilico e sale. Sappiamo bene che se vogliamo riprodurre il sapore della caprese, dobbiamo puntare molto sulla mozzarella e sul pomodoro. Occhio, dunque, alla qualità di questi prodotti.

Questa che vi proponiamo è una ricetta sfiziosa ed originale da gustare soprattutto durante la stagione estiva in quanto si tratta di un sandwich fresco. Il primo step prevede il lavaggio del basilico, che va poi asciugato, e dei pomodori ramati. Questi ultimi vanno poi tagliati a fette: le fettine non devono essere troppo sottili. Prendiamo quattro fette di pane da tostare: sopra vi appoggiamo due fette di pomodoro e aggiungiamo un po’ di sale. Ora è il turno di mettere una fetta di mozzarella e una fogliolina di basilico. Chiudiamo il tutto con l’altra fettina di pane. Tostiamo l’intero composto. Un filo di olio extra vergine d’oliva può essere aggiunto anche a crudo. Serviranno pochi minuti per la preparazione di questo toast.

Panini tostati: i piatti più gustosi

I panini tostati per hamburger e tartine sono tra i piatti sicuramente più semplici e gustosi da preparare. Non solo: con il pane tostato sono tante le ricette sfiziose da far assaggiare ai vostri cari ed ai vostri amici. Partiamo pure dalle tartine: sono un antipasto da poter servire con salse, verdure o formaggio.

Da cosa dobbiamo partire? Prendiamo il pane fresco o anche il pane per tramezzini, tutto bianco. Procediamo con una tostatura leggera: il pane deve mantenere la sua morbidezza. Ciò vuol dire che la doratura deve essere lieve. Al termine di questa operazione spalmate sopra creme di formaggio o salse a vostro piacimento. Ora è il momento di mettersi a tavola e di mangiare!

Se invece amate gli hamburger, seguite pure i nostri consigli. Prendete il classico panino: deve essere morbido ed avere un sapore dolciastro. Naturalmente potete optare anche per quelli più rustici. Tutto dipende dai vostri gusti! Noi suggeriamo come forma sia la rosette che la ciabatta.

Tagliamo a metà il panino e facciamolo tostare. Se preferite una versione più croccante, spalmate all’interno un po’ di burro prima di procedere con la doratura del pane. Aggiungete poi il vostro hamburger (sia di carne che di pesce che vegetariano) e aggiungete formaggi e salse. Buon appetito!

I migliori prodotti del 2019

I tostapane, in commercio, ne sono tanti. Ogni modello si contraddistingue per le sue funzioni, dimensioni, per il suo aspetto e design. Esistono due tipologie principali: i tostapane verticali e orizzontali. Uno degli aspetti da considerare al momento dell’acquisto è sicuramente l’azienda che produce il nostro elettrodomestico. Bisogna affidarsi ad un brand noto e di qualità in modo che il prodotto sia efficiente, resistente e sicuro. Fondamentale soprattutto il tipo di materiale usato per il nostro apparecchio da cucina. I tostapane possono essere in plastica e in acciaio inox. Quest’ultimo materiale ha una maggiore durata perché superiore di qualità. Affidarsi ad un marchio famoso è importante soprattutto in caso di assistenza o di malfunzionamento.

Tra i prodotti più noti del 2019 ci sono sicuramente tostapane e tostiere prodotti da Severin, Klarstein, Philips, Kenwood, Russell Hobbs, De Longhi. Articoli di qualità che assicurano ai consumatori deliziosi toast.

I toaster cambiano in base al numero di aperture. Ci sono infatti alcuni tostapane di tipo verticale che sono caratterizzati da due slot finalizzati alla preparazione di due fette di pane, mentre altri in grado di farci tostare quattro fette alla volta. Tali articoli sono ideali soprattutto quando si vive in famiglia oppure quando si preparano toast per gli amici. Oltre al numero di aperture, è fondamentale conoscerne anche la grandezza. I modelli più economici prevedono misure standard; altri invece più moderni ed avanzati tecnologicamente permettono di preparare pure fette di pane più doppi o bagel.

Il tostapane verticale viene così chiamato in quanto le fettine di pane vanno inserite in questa posizione all’interno dell’elettrodomestico. E’ il prodotto ideale per chi preferisce tostare le fettine di pane singole per poi magari prepararsi un panino. Non richiede molta assistenza: bisogna solo inserire le fettine di pane e aspettare che l’elettrodomestico le tosti.

Le fettine di pane vengono solitamente espulse in modo automatico al termine della tostatura. Il tostapane verticale può essere impiegato pure come tostiera nel caso in cui sia dotato di pinze. Se non ci sono, possono anche essere comprate in un secondo momento.

Discorso diverso per la tostiera che invece viene definita tostapane orizzontale. Questo elettrodomestico è caratterizzato da piastre e viene impiegato per riscaldare panini, pane, ma anche per la cotture di verdure e vari tipi di carne.

La tostiera viene spesso paragonata ad una bistecchiera: la forma è infatti molto simile. Al suo interno le piastre possono essere sia lisce che grigliate a seconda delle preferenze e degli alimenti da preparare. Non si può fare un vero e proprio confronto tra il tostapane verticale e quello orizzontale in quanto sono due articoli usati in modo diverso in base alle esigenze, agli spazi presenti in cucina e al tipo di preparazione e all’uso che ne dobbiamo fare.

Gli articoli migliori sono caratterizzati da una serie di importanti funzioni. Tra le più note c’è quella di scongelamento che permette di inserire all’interno dell’elettrodomestico delle fettine di pane congelato. Vengono scongelate in pochi minuti e pronte per essere mangiate. Altro accessorio tipico di un tostapane è quello che consente di scaldare panini, brioches e cornetti. Si tratta di una struttura indipendente che va collocata sopra il vano di cottura del tostapane. E’ ideale per la prima colazione o per uno spuntino pomeridiano. In pochi minuti, in casa, si sentirà il profumo del vostro cornetto appena “sfornato”.

Laureanda in Veterinaria, lettrice ‘compulsiva’ e appassionata di scrittura. Adoro arricchirmi quotidianamente di nuove conoscenze e fornire informazioni utili a chi voglia saperne di più su come arredare casa, scegliere gli elettrodomestici giusti e rendere più efficienti le proprie ‘quattro mura’.

6497 6516 7329 7314 6529 6614 6798 7093 6584 7499
Back to top
Tostapane Migliore